METODI ESPANDE PER OPERATORI OLISTICI

METODI ESPANDE PER OPERATORI OLISTICI

- Avvio- Durata- Destinatari- Descrizione- Obiettivi generali- Metodologia- Contenuti formativi- Moduli per lo sviluppo di competenze trasversali e per l’apprendimento di metodologie Espande- Materiale didattico- Organizzazione- Verifica finale- Responsabile del Corso- Docenti- Calendario- Iscrizione e attivazione- Costi e modalità di pagamento- Attestato- Location
Treviso, 10-11 Ottobre 2015
Formazione a struttura modulare di 200 ore complessive

Il corso è indirizzato agli operatori del benessere psico-fisico, agli operatori olistici, ai naturopati, agli istruttori ed esperti di discipline orientali e in generale a tutti quelli che nella loro attività professionale, curativa o di servizio alla persona utilizzano un approccio olistico che integra corpo, mente, emozioni e spiritualità.

Requisiti d’accesso: curriculum formativo e /o attività professionale nei campi suddetti

Gli operatori olistici nella prassi quotidiana utilizzano generalmente tecniche specialistiche elaborate nell’ambito delle molteplici discipline di intervento sulla persona afferenti attualmente nei diversi Registri professionali. Questo corso intende offrire a tutti questi professionisti un’occasione formativa di aggiornamento articolata e approfondita, per integrare e potenziare le competenze specifiche del proprio ambito di intervento con ulteriori metodologie e tecniche congiunte e collegate in un progetto unitario e progressivo.

Le metodologie presentate nei diversi moduli del corso discendono tutte da antiche e varie tradizioni orientali appartenenti a culture diverse riscoperte con ricerche autentiche sul campo, in India, Giappone, Afganistan, da Sauro Tronconi che le ha organizzate e riproposte in forme comprensibili e utilizzabili nei contesti attuali. Nei metodi oggetto di apprendimento ritroviamo l’influenza delle Antiche Scuole di consapevolezza occidentali (Pitagora, Epicuro, Socrate, etc), l’influsso delle Antiche Scuole orientali dai Sufi alle scuole yogiche e tibetane, ma anche il contributo delle conoscenze scientifiche occidentali, come la bioenergetica di Alexander Lowen, la psicologia umanistica e transpersonale, la fisica quantistica, il tutto unito in una visione transculturale così da rappresentare efficace strumento di lavoro sulla persona intesa come insieme inscindibile di corpo, mente, emozioni ed energia favorendo però nello stesso tempo nell’individuo il processo di autoconsapevolezza e di conoscenza di sé. Dopo circa duemila anni di storia, oggi il modello occidentale di visione dell’uomo e di conseguenza della medicina organica è basato sulla divisione, la segmentazione e la specializzazione con il risultato sia di perdita di contatto con se stessi e con il mondo da parte degli individui sia di affidamento della cura del proprio corpo ai medici, rinunciando così a governare il processo della propria guarigione e a mantenere la propria integrità psicofisica. Il lavoro di Sauro Tronconi, da sempre interessato al risveglio della coscienza e a promuovere il diritto inalienabile che ogni uomo ha di compiere scelte consapevoli e di decidere la direzione della propria vita, ha consentito di costruire un sistema articolato di tecniche di lavoro dapprima su di sé e poi anche sugli altri recuperando i metodi straordinari delle antiche discipline, come l’energia del Reiki-Do, il potere dei suoni del Tibetan Vibration, il sistema dei Chakra come ricettori-scambiatori di frequenze, la Meditazione, etc. e integrandoli con la Bioenergetica, le Medinamiche e il Self Awareness Growing Process, metodo basato sull’osservazione, il ricordo di sé e la presenza per conoscere se stessi e migliorare la propria capacità di agire nel mondo.

Il percorso nel suo insieme offre quindi agli operatori un’occasione formativa per potenziare l’azione terapeutica del proprio ambito di intervento integrandola con ulteriori metodologie e tecniche con marchio registrato di cui sarà consentito l’utilizzo nel lavoro con i propri clienti.
Il corso è composto da diversi moduli, ognuno dei quali dedicato all’apprendimento e all’applicazione con supervisione di una specifica metodologia che viene proposta anche come unità formativa indipendente. Il percorso completo permette di integrare le singole metodologie con ulteriori azioni formative trasversali finalizzate a fornire all’operatore una visione d’insieme dei diversi metodi, a potenziarne la sensibilità e l’autoconsapevolezza e a migliorarne la capacità di relazione con i propri clienti.

Rafforzare le competenza e l’efficacia professionale degli operatori, di cui alla legge 14 gennaio 2013 n. 4, che svolgano attività finalizzate al “benessere psico-fisico” delle persone,
Fornire agli operatori un ampliamento delle metodologie e degli strumenti d’intervento con le persone attraverso l’apprendimento con supervisione di un pacchetto di tecniche innovative a marchio registrato già ampiamente sperimentate da Espande in Italia in un trentennio di attività.
Aumentare nei partecipanti la comprensione che il lavoro con gli altri richiede anche un costante e parallelo lavoro su di sé, provvedendo contestualmente a fornire gli strumenti necessari per imparare a praticarlo quotidianamente in piena autonomia.
NB: Il corso non è finalizzato a fornire abilitazione o accreditamenti professionali ma si pone prioritariamente in un’ottica di aggiornamento e formazione continua per chi già opera nel settore e non necessita di accreditamenti formali per l’avvio di una nuova attività professionale.

Il corso ha un carattere eminentemente pratico-esperienziale, con lezioni teoriche, esercitazioni individuali e di gruppo, apprendimento ed esercizio su di sé e sugli altri delle metodologie relative ai singoli moduli formativi.

Accompagnamento e supervisione sull’utilizzo delle tecniche apprese, con studio dei casi trattati nel proprio ambito professionale.

Il programma didattico complessivo consiste nello sviluppo di moduli tecnici, ciascuno finalizzato all’apprendimento teorico-pratico di una specifica metodologia di intervento e di un’area di formazione trasversale volta a inserire le singole tecniche in una visione unitaria dell’uomo e ad incrementare nei partecipanti l’auto-consapevolezza e l’empowerment personale, qualità indispensabili anche per gestire al meglio le interazioni professionali con i propri clienti. La parte pratica-esperienziale prevede training guidati individuali e di gruppo all’interno del corso e l’analisi dei casi trattati durante la propria attività da presentare in supervisione nell’ambito del gruppo formativo.

  • Modulo teorico-pratico di orientamento al percorso – 12 ore
  • Modulo teorico-pratico di raccordo e verifica – 12 ore
  • Moduli del metodo Self Awareness Growing Process® – 24 ore
  • Tecniche di bioenergetica e antistress training – 24 ore
  • Respiro consapevole, tecniche meditative e Medinamica® – 24 ore
  • Reiki-Do Vibration® – 12 ore
  • Chakra Awareness/Chakra Awareness Advanced – 12 ore
  • Energy Balancing – 12 ore
  • Tibetan Vibration® – 12 ore
  • Kamaway® – 12 ore
  • Trattamento di casi individuali per la supervisione – 44 ore

Di seguito si propone una breve descrizione orientativa ai singoli moduli, rimandando per gli approfondimenti alle relative pubblicazioni o alle pagine internet dedicate.

Self Awareness Growing Process® (Processo di crescita dell’autoconsapevolezza)
Il Self Awareness Growing Process nasce dall’esigenza di creare una metodologia che possa permettere, in maniera veloce ed accessibile a tutti, di uscire dagli schemi vincolanti e precostituiti che determinano sfiducia in se stessi e nelle proprie capacità. Attraverso tecniche che permettono di osservare e comprendere, in modo differente dal consueto, i nostri meccanismi di azione, è possibile liberarci dai condizionamenti esterni e entrare in contatto con il proprio sé profondo divenendo veramente artefici della nostra esistenza. L’approccio esperienziale innesca quindi un processo virtuoso di connessione corpo, mente ed emozioni che dà la possibilità di conoscersi nei reali comportamenti, sentimenti, pensieri e potenzialità, di cominciare a distinguere ciò che è giusto per noi e, di conseguenza, di fare scelte consapevoli. Allora iniziano a cadere il senso di smarrimento e l’immobilismo così diffusi nella società odierna, si rafforzano l’autostima e la percezione della propria efficacia e infine si comincia a trarre vera soddisfazione dalle proprie azioni nel mondo. Per approfondire:
http://www.espande.it/node/7

 

Tecniche bioenergetiche e antistress training
La Bioenergetica Espande è una piacevole forma di movimento che associa il lavoro sul corpo a quello sulla mente per realizzare in maniera più ampia il potenziale di provare piacere e gioia di vivere, riducendo blocchi e tensioni fisiche. Con la bioenergetica si impara a trasformare anche le tensioni in alleati amichevoli che possono lavorare al nostro servizio. Le tensioni muscolari croniche disturbano la salute emotiva abbassando l’energia di un individuo, limitandone la motilità (il naturale spontaneo gioco e movimento della muscolatura) e l’auto espressione. Diventa necessario dunque alleggerire questa tensione cronica, se si vuole che la persona riacquisti piena vitalità e benessere emotivo. La Bioenergetica Espande, attraverso esercizi fisici ed emozionali, aiuta dunque ad alleviare la rigidità dovuta a conflitti emotivi irrisolti, rende più profonda la respirazione, porta ad uno stato di distensione e permette quindi di affrontare la vita quotidiana con una marcia in più. Per approfondire:
http://www.espande.it/node/201

Respiro consapevole, tecniche meditative e Medinamica®
La meditazione è la possibilità, attraverso un apprendimento particolare, di sviluppare e far crescere nell’essere umano la capacità di “essere presente” e di “comprendere intimamente” se stesso ed il mondo in cui vive. Ogni cultura ha creato modalità e tecniche proprie per meditare ma un punto centrale è comune tutte: come coltivare un’attenzione consapevole nel momento presente. Ciò permette l’utilizzo più completo dei sensi con conseguente ampliamento delle informazioni che entrano nel sistema e delle connessioni neuronali, riducendone gli automatismi non funzionali e ampliando ed equilibrando il sistema stesso in un circuito evolutivo ad andamento esponenziale. Negli ultimi decenni la ricerca scientifica ha comprovato che la pratica costante della meditazione produce una riduzione fisiologica dello stress, rafforza il sistema immunitario e aumenta il benessere e l’empowerment della persona, oltre a quietare la mente e a favorire la presa di coscienza delle dimensioni trascendentali e spirituali del sé. Nel modulo si presenteranno i principi base, i metodi ed i benefici fisici, emozionali, mentali e spirituali della meditazione. Inoltre si sperimenteranno varie tecniche, tra cui la “Medinamica®, metodologia messa a punto da Sauro Tronconi, affrontando contestualmente sia gli aspetti facilitanti che gli ostacoli che si incontrano nella pratica meditativa. Per approfondire:
S.Tronconi, “Medinamica – Guida pratica al ricordo di sé” ed. Edup, 2002(rivisto 2015).
http://www.espande.it/node/196

Reiki-Do Vibration® (1° liv)
Antica tecnologia, portata lo scorso secolo in occidente dal Giappone, che si fonda sulla possibilità di attivare nell’individuo un canale vibrazionale che permette di entrare in contatto con l’energia Reiki di carattere universale, convogliandola tramite le mani in specifici punti del corpo proprio o altrui. L’attivazione richiede un specifica procedura da parte di un master REIKI per la prima “sintonizzazione”. Il trattamento Reiki armonizza i flussi energetici del corpo, produce sensazioni di centratura e benessere, favorisce i processi di guarigione e, ai livelli superiori, diventa un potente strumento di auto evoluzione personale. Per approfondire:
S.Tronconi, “REIKI-DO – Una via consapevole per l’evoluzione” –Ed. EDUP, 2002
http://www.reiki-do.it/

Tibetan Vibration®
Metodo di riequilibrio energetico che fonda la sua ricerca su antichissime conoscenze di medicina Tibetana, basato su una particolare stimolazione di 32 punti sparsi su tutto il corpo. La particolarità della tecnica è l’uso di antichi “bija” (sillabe seme) che favoriscono e interagiscono con ciascuno dei 32 punti. E’ sufficiente che l’operatore tocchi lievemente il punto corrispondente ed emetta il suono per trenta secondi all’unisono con chi riceve il trattamento per produce una forte sollecitazione sul sistema endocrino. E’ stato riscoperto nel 1990 da antichi testi ritrovati in Mongolia e tradotti a cura dall’UNESCO. E’ stato poi reso fruibile dopo lunghi studi da Sauro Tronconi e viene ora insegnato dagli istruttori Espande. Il metodo, pur essendo “semplice”, è modulare e sviluppabile a livelli diversi, anche da chi opera professionalmente sulle persone: medici, psicoterapeuti, operatori shiatsu e reiki, fisioterapisti, ecc… Per approfondire:
S.Tronconi,”TIBETAN VIBRATION – il percorso del principio della durata della vita” – Ed. EDUP 2002
http://www.espande.it/node/188

Kamaway®
Kamaway, la via dell’emozione, è un metodo potente di stimolazione dell’energia di base che, risalendo lungo la colonna vertebrale, crea una forte connessione fra femminile e maschile, liberando l’emozionalità e stabilendo un corretto equilibrio energetico. Energia strettamente legata alla sessualità intesa come forza primaria che spinge verso la relazione e il contatto interpersonale profondo e autentico per produrre forza, azione, conoscenza e stimolare l’intelligenza emozionale. Nel modulo, vengono insegnati i metodi e varie tecniche di applicazione su se stessi, con l’altro e sugli altri. Per approfondire:
http://www.espande.it/node/177

Chakra Awareness (liv base)
Il Chakra Awareness è un metodo che, attraverso un percorso di sperimentazione, dà la possibilità di diventare consapevoli dei Chakra sistemi complessi di scambio di frequenze fra i diversi livelli del nostro sistema energetico. Durante il corso, vengono sperimentati metodi legati ai colori e alle frequenze che fanno parte delle antiche tecniche mantriche (particolari sillabe modulate), facendo verificare ai partecipanti i propri punti di rifrazione dei Chakra e gli stati emotivi e di conoscenza che ne scaturiscono e viene dato molto risalto alla sperimentazione.
L’obbiettivo primario è quello di mettere inizialmente il partecipante in condizione di sentire fisicamente ed emotivamente i Chakra e, solo in seguito, di intervenire con tecniche di riequilibro. Per approfondire:
http://www.espande.it/node/192

Chakra Awareness advanced
Il corso di Chakra Awareness Advanced insegna ad intervenire con una tecnica, non intrusiva ed efficace, anche sui Chakra delle altre persone aiutando il loro equilibrio psicofisico e la loro crescita interiore consapevole. Il corso è riservato solo a chi, attraverso quanto appreso durante il corso base, ha sperimentato con determinazione il metodo su se stesso. Il metodo utilizza, oltre alle antiche metodologie della tradizione orientale, alcune tra le più recenti scoperte occidentali sulle frequenze, i suoni, l’immaginario e sull’influenza che essi hanno sul nostro sistema psico-fisiologico e sugli stati emotivi che vengono a generarsi. Questo metodo, pur essendo un metodo semplice, è modulare e può essere sviluppato a livelli diversi, anche da chi opera professionalmente sulle persone: medici, psicoterapeuti, operatori shiatsu e reiki, fisioterapisti,ecc..Per approfondire:
http://www.espande.it/node/195

Dispensa generale con dettagli del programma, slide e schemi delle lezioni frontali, opuscoli e manuali delle singole tecniche con gli inquadramenti teorici, la descrizione delle tecniche e le istruzioni pratiche per l’operatore, schemi per la raccolta dei casi trattati in supervisione, letture consigliate per gli approfondimenti, copia dei lavori di gruppo.

Il percorso formativo è organizzato in incontri parzialmente indipendenti, opportunamente collegati all’interno di un percorso complessivo di 200 ore formative.
La metodologia, di tipo pratico esperienziale e con molte attività di interazione di gruppo, richiede che le attività formative siano svolte prevalentemente in presenza.
Le attività in presenza sono pianificate per incontri di 12 ore ciascuno da svolgersi nei week end a cadenza mensile o a mesi alterni, intercalando i moduli per lo sviluppo di competenze trasversali con i moduli relativi alle specifiche tecniche di intervento.
Il primo modulo è a carattere orientativo per permettere ai partecipanti di comprendere nel dettaglio obiettivi e contenuti e di sperimentare la metodologia ed alcune tecniche prima di iscriversi all’intero percorso.
A meta percorso è prevista una verifica intermedia sugli aspetti teorici e tecnico-pratici svolti, in modo da garantire per il proseguimento una programmazione didattica coerente con le aspettative e il livello di apprendimento dei partecipanti.
Il percorso si conclude con un seminario residenziale, all’interno del quale saranno organizzate le prove di verifica finale e la presentazione della tesina personale di fine percorso.

Per partecipare all’esame di fine corso e ricevere l’attestato è necessario il superamento delle verifiche intermedie e finale, il completamento delle esercitazioni pratiche e la presentazione con discussione collettiva di una tesina personale su temi concordati con i docenti del corso.

Alberto Pasqualinotto
Massimo Bucher, Barbara Cantoni, Ariella Gliozzo, Alberto Pasqualinotto, Sauro Tronconi, Piero Vattovani,
I nominativi dei docenti in relazione ai singoli moduli tecnici saranno disponibili all’avvio del corso.

Il percorso formativo completo si svolgerà nell’arco di due annualità con il seguente calendario:

  • 10 e 11, ottobre 2015, Treviso Modulo di orientamento
  • 14 e 15, novembre 2015, Treviso Tecniche di bioenergetica e antistress training 1°
  • 09 e 10, gen.naio 2016, Treviso Reiki Do – 1° Livello
  • marzo 2016,Treviso (data da definire) Respiro consapevole e tecniche meditative 1°
  • maggio 2016, Treviso (data da definire) Chakra Awareness 1°
  • giugno 2016, Treviso (data da definire) Modulo del Metodo Self e Verifica intermedia
  • settembre 2016,Treviso (data da definire) Raccordo e Tecniche di bioenergetica 2°
  • ottobre 2016, Treviso (data da definire) Tibetan Vibration
  • novembre 2016,Treviso (data da definire) Supervisione e Tecniche meditative 2°
  • gennaio 2017,Treviso (data da definire) Kamaway
  • marzo 2017,Treviso (data da definire) Chakra Awareness advanced
  • maggio 2017, Badia di Sasso (residenziale) Modulo del Metodo Self, Sintesi e Verifica finale.

L’orario per i moduli di dodici ore nei week end è:
Venerdì 15,00-19,00 e sabato 9,00-13,00/14-18,00 oppure sabato 10,00-14,00 / 15,00-19,00 e domenica 9,30-13,30

Per l’iscrizione al corso è richiesto come requisito il possesso di un curriculum formativo o di un’esperienza professionale in attività attinenti l’oggetto del corso.
Il corso viene attivato con un numero minimo di 10 iscritti ed un massimo di 20.
L’iscrizione è subordinata all’invio di un breve curriculum formativo e/o professionale e alla partecipazione al modulo iniziale di orientamento.
La richiesta di iscrizione va formulata sull’apposito modulo, allegando il suddetto CV e la ricevuta di versamento della quota di iscrizione.

1. Modulo di 12 ore: € 225,00 (+IVA) per gli iscritti all’intero percorso
2. Modulo di 12 ore: € 275, 00 (+IVA) per i non iscritti al percorso.

L’iscrizione al percorso comporta il pagamento anticipato di due moduli, pari a € 450,00 (+IVA) quale corrispettivo per il Modulo iniziale di orientamento e per quello finale quale caparra non rimborsabile in caso di rinuncia.
Eventuali iscritti che abbiano già frequentato c/o Espande uno o più moduli dell’area tecnica (ad es. Reiki Do, Tibetan Vibration ecc.) ripartecipano gratuitamente ai medesimi moduli.
Le spese di trasporto, vitto e alloggio non sono comprese nei costi del corso.
Tutti i versamenti vanno fatti sul c/c di Espande (IBAN: IT50L0854223700000000045439).

Alla fine del percorso verrà consegnato un attestato di frequenza con profitto del corso “METODI ESPANDE PER OPERATORI OLISTICI” per complessive 200 ore con l’indicazione delle metodologie apprese e l’autorizzazione all’utilizzo delle stesse nel proprio contesto professionale.

La sede del corso è a Treviso presso la sede dello Studio Da Vinci, Via Donatori del sangue, 20, Fontane di Villorba (TV).
Il seminario finale si terrà presso la struttura residenziale gestita da Espande in località Badia di Sasso all’interno del Parco naturale delle foreste Casentinesi nel comune di Santa Sofia (FC).