EDUCARE ALLA CONSAPEVOLEZZA DI SE' NELLA SOCIETA' LIQUIDA

EDUCARE ALLA CONSAPEVOLEZZA DI SE’ NELLA SOCIETA’ LIQUIDA

DescrizioneDestinatariObiettiviMetodologiaContenuti formativiMateriale didatticoOrganizzazioneIscrizione e attivazioneCosti e modalità di pagamentoAttestatoLocation

Il percorso formativo, rivolto a docenti e a formatori, intende promuovere la sensibilità, l’attenzione e le competenze necessarie a far sì che la costruzione delle identità e dei percorsi di vita dei giovani diventi il più possibile un processo consapevole. Azioni educative e di orientamento guidate da motivazioni consapevoli possono avere un ruolo fondamentale per aiutare i giovani ad affrancarsi dalla pressione dei molteplici condizionamenti e dall’incertezza esistenziale a cui la società attuale sembra destinarli. Insegnare precocemente a sentire il gusto ed il valore della consapevolezza nelle piccole cose di ogni giorno può fare realmente la differenza anche nella messa in atto di atteggiamenti costruttivi e delle scelte nello studio, nel lavoro e nella vita sociale.

Il corso è indirizzato a docenti, formatori, operatori di orientamento ed educatori in genere in ambito giovanile.

A livello cognitivo (sapere)

Acquisire le informazioni sulle caratteristiche della società attuale che condizionano gli atteggiamenti le identità e le scelte dei giovani.
Comprendere l’importanza di integrare nell’azione didattica e orientativa le componenti cognitive (sapere), affettive (sentire) e comportamentali (fare).
Conoscere gli effetti dell’essere consapevoli e attenti nel presente sull’apprendimento, sullo stress e sui processi decisionali.

A livello affettivo e motivazionale (saper essere)

Incrementare l’interesse a innovare la propria azione didattica, educativa e professionale integrando il più possibile le dimensioni del sapere, del sentire e del fare.
Sperimentare il senso ed il valore della consapevolezza applicata nella pratica professionale quotidiana.

A livello tecnico operativo (saper fare)

Saper utilizzare la respirazione e alcune semplici tecniche bioenergetiche e meditative per interrompere stati dispersivi o stressanti e produrre attenzione e centratura.
Saper adattare ed utilizzare le metodologie e gli strumenti appresi nel corso ai contesti educativi di pertinenza.

Il corso ha un carattere eminentemente pratico-esperienziale, con le parti teoriche fortemente integrate a esercizi pratici e a esercitazioni individuali o di gruppo. La natura degli obiettivi e dei contenuti proposti nel corso richiede che i partecipanti sperimentino personalmente una metodologia di apprendimento che integri il sapere con il saper fare ed il saper essere.
Lo sviluppo dei contenuti formativi avrà necessariamente un andamento circolare in quanto i contenuti delle singole unità didattiche potranno essere ripresi più volte durante il corso in un processo di approfondimento progressivo.

  • Introduzione alla Consapevolezza di sé e allo stato di Presenza – Si può educare alla consapevolezza senza essere consapevoli?
  • Introduzione al modello dei tre centri funzionali nell’uomo: Corpo, Mente ed Emozioni. Integrazione, sinergia e disfunzionalità dei tre centri. Implicazioni per l’azione formativa.
  • L’unitarietà psico-fisica dei processi energetici nell’uomo
  • Nozioni base di bioenergetica.
  • Percepire e sentire se stessi in relazione agli altri e al mondo.
  • I processi di condizionamento nella costruzione delle identità personali e sociali.
  • I processi identificativi: immagini di sé, maschere, ruoli ed identificazioni sociali.
  • Caratteristiche e influenze delle società post moderne sui percorsi di vita delle persone.
  • Io e gli altri: sviluppare relazioni autentiche.
  • La costruzione del Sé come progetto di vita, ovvero come mantenere il filo della continuità tra esperienze di vita instabili e disgregate. Il Modello del “Life designing”.
  • Apprendimento guidato di tecniche bioenergetiche, del respiro cosciente, del rilassamento e di tecniche meditative.
  • Predisposizione di un progetto personale o di gruppo per l’utilizzo delle metodologie, delle attività e degli strumenti appresi nel proprio lavoro di educatore.

Dispensa con dettagli del programma, slide e schemi delle lezioni frontali, elenco degli esercizi con le relative istruzioni, letture consigliate per gli approfondimenti, copia dei lavoro di gruppo.

Il percorso consiste in sedici ore formative durante un week end.
Nel caso in cui il corso sia attivato su commissione/progetto di una Istituzione scolastica o formativa, l’organizzazione e l’articolazione oraria viene concordata ad hoc.

Per l’iscrizione al corso è richiesto come requisito culturale minimo il possesso di un diploma di laurea (o di scuola media superiore per chi già insegna o lavora in ambito educativo).
Il corso è a numero chiuso con un numero minimo di 10 partecipanti ed un massimo di 20.
La richiesta di iscrizione va formulata sull’apposito modulo, allegando ricevuta di versamento della quota di iscrizione e un breve curriculum formativo e/o professionale.

Costo: € 350,00 (+IVA)

Al momento dell’iscrizione va versato, come caparra, un anticipo sulla quota di iscrizione di € 100 (+IVA) e all’avvio del corso va effettuato il saldo.
In considerazione della programmazione formativa e didattica e dei contenuti trattati è richiesta la frequenza completa al corso.

Qualora il corso non venisse attivato per mancanza del numero minimo di partecipanti o altro motivo, le quote versate verranno restituite per intero.
In caso di rinuncia da parte del richiedente la caparra non è rimborsabile.
Le spese di trasporto, vitto e alloggio non sono comprese nella quota di iscrizione
Tutti i versamenti vanno fatti sul c/c di ESPANDE SRL (IBAN: IT50L0854223700000000045439).

Alla fine del percorso verrà consegnato un attestato di frequenza con profitto del corso “EDUCARE ALLA CONSAPEVOLEZZA DI SÉ NELLA SOCIETÀ LIQUIDA” per complessive 16 ore teorico-pratiche.

La sede ordinaria del corso è a Imola presso il Centro Espande o presso altra struttura indicata al momento dell’avvio.